Tecniche di Radioterapia

I trattamenti radioterapici offerti a UPMC Hillman Cancer Center Villa Maria, sono eseguiti ambulatorialmente, il paziente può sottoporsi al trattamento e tornare a casa una volta terminato, senza necessità di ricovero. Si tratta di terapie indolori che non richiedono medicamenti particolari o anestesia. Il Centro è dotato di un Varian Trubeam STX, uno degli acceleratori lineari più avanzati sul mercato. Inoltre vengono utilizzati sistemi di posizionamento personalizzati, in questo modo il paziente può mantenere la stessa posizione durante ogni singola seduta.
Inoltre il Centro è dotato di una TAC multistrato di ultima generazione per eseguire TAC di simulazione propedeutiche alla realizzazione dei piani di trattamento radioterapici.

Tecniche di radioterapia disponibili presso UPMC Hillman Cancer Center Villa Maria:

  • Radioterapia ad intensità modulata (IMRT)
    È una tecnica avanzata che adatta la distribuzione delle radiazioni alla zona da trattare e alla forma della neoplasia, anche in situazioni molto complesse (ad esempio quando la massa tumorale si trova in zone critiche, come il midollo spinale o il cuore, o vicino a zone già trattate in caso di recidive)
  • Radioterapia guidata da immagini (IGRT)
    Un sistema di acquisizione di immagini TC di altissima qualità, collegato all’apparecchio utilizzato per il trattamento, che non solo consente di definire al meglio la neoplasia, ma permette di monitorarne con precisione la posizione durante tutta la durata del trattamento. Infatti, questo sistema tiene conto di tutti i movimenti involontari del corpo (respirazione, pulsazioni) che possono provocare eventuali spostamenti del tumore.
  • Radiochirurgia e Radioterapia stereotassica (SRS/SBRT)
    Permette di indirizzare un’elevata dose di radiazioni sul tumore con estrema accuratezza e precisione, con numerosi vantaggi per il paziente: la dose elevata e concentrata e la precisione millimetrica (stereotassica) aumentano la probabilità di necrosi (morte cellulare) della massa tumorale, possono diminuire la durata del trattamento, limitando il numero di sedute (in alcuni casi una seduta unica), salvaguardano i tessuti sani e riducono gli effetti collaterali.